Menu
Incantàrse una stella Veneta in Valsesia
2247
post-template-default,single,single-post,postid-2247,single-format-standard,eltd-core-1.0.3,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,borderland-ver-1.16, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_with_content,width_470,paspartu_enabled,paspartu_on_top_fixed,paspartu_on_bottom_fixed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive

Incantàrse una stella Veneta in Valsesia

Incantàrse una stella Veneta in Valsesia

Cena a quattro mani tra Giuseppe D’Aquino e Giorgio DeFabiani

Incantàrse una stella Veneta in Valsesia

Dopo il riconoscimento dell’Hostaria Bricai nella guida dell’Espresso 2017 la stagione invernale riprende con un evento d’eccellenza, che dà continuità al progetto di Giorgio De Fabiani di aprire la Valsesia a nuove esperienze gourmet, mettendo al centro i prodotti locali, l’ambiente incontaminato e lo sviluppo qualitativo nella preparazione.

Questa volta sarà Giuseppe D’Aquino, chef stellato del Ristorante Oseleta di Villa Cordevigo, nei pressi di Verona, con la sua grande esperienza a portare un angolo di Veneto con prodotti d’eccellenza.

Un occasione unica per chi ama la cucina di pesce e i grandi vini.

Incantàrse una stella Veneta in Valsesia

Incantàrse una stella Veneta in Valsesia

 

Incantàrse una stella Veneta in Valsesia

 

 

Questo articolo è disponibile anche in: Italian

giorgio